Login
chiudi
La La Land Split Proprio lui? La battaglia Di Hacksaw Ridge Smetto quando voglio Cinquanta Sfumature di Nero
MADAI FUSION - Asian Restaurant
Giornata della memoria: Il viaggio di Fanny
Cinquanta sfumature di nero
IMG Card proroga
Riccardo III
Cinema2Day
Il Trovatore | Royal Opera House
La La Land

Una moderna versione della classica storia d'amore ambientata a Hollywood, resa più intensa da numeri spettacolari di canto e danza. Dal 26 gennaio.

La La Land

Una moderna versione della classica storia d'amore ambientata a Hollywood, resa più intensa da numeri spettacolari di canto e danza. Dal 26 gennaio.

Regia di Damien Chazelle

Con Ryan Gosling, Emma Stone, J. K. Simmons

Durata: 128'

Los Angeles. Mia sogna di poter recitare ma intanto, mentre passa da un provino all'altro, serve caffè e cappuccini alle star. Sebastian è un musicista jazz che si guadagna da vivere suonando nei piano bar in cui nessuno si interessa a ciò che propone. I due si scontrano e si incontrano fino a quando nasce un rapporto che è cementato anche dalla comune volontà di realizzare i propri sogni e quindi dal sostegno reciproco. Il successo arriverà ma, insieme ad esso, gli ostacoli che porrà sul percorso della loro relazione.

Damien Chazelle ci aveva lasciato con uno scontro a due su un palcoscenico con in mezzo una batteria su cui grondavano copiose le gocce di sudore. Lo ritroviamo ora in un mondo (quello del musical) dove nessuno suda davvero e in cui tutto avviene con magica fluidità. Woody Allen in Tutti dicono I Love You fa dire a uno dei personaggi che se si vuole raccontare una storia con la massima libertà creativa il genere da utilizzare è appunto quello del musical. Infatti, così come Woody e Goldie Hawn volavano sulla Senna in quel film, lo stesso fanno Ryan Gosling ed Emma Stone (che Allen lo conosce bene). Con questo però non si deve pensare che Chazelle si limiti a realizzare un film nostalgico o citazionista perché in realtà sa come andare ben oltre i parametri del classico e lo dichiara sin dallo straordinario piano sequenza iniziale. 

Un regista che aveva vinto un Oscar per un montaggio a tratti frenetico spiazza tutti compiendo una scelta stilistica in netto contrasto in apertura. Perché Chazelle è assolutamente padrone della macchina cinema e non esita a riproporre il proprio amore per il jazz sotto una forma espressiva per lui nuova ma di cui mostra di conoscere ogni regola e strategia comunicativa. Ci racconta ancora una volta di solitudini che cercano di realizzare sogni che finiscono con il non poter essere condivisibili con nessuno. Neanche con colei o colui che ne aveva sostenuto il conseguimento. Lo fa con la leggerezza necessaria ma anche con quel sottofondo di malinconia che nasce da un accurato mix di musica e immagini. Se poi si va a leggere la data di nascita del regista ci si trova dinanzi a un'ulteriore sorpresa: Chazelle ha 31 anni e dimostra di saper innervare quella che avrebbe potuto risultare una semplice esibizione di conoscenze filologicamente corrette, con un senso dello scorrere del tempo da anziano saggio. Sa cioè come farci entrare in una storia d'amore di cui possiamo anche immaginare gli sviluppi, regalandoci al contempo un mood del tutto personale in grado di far sorridere ma anche di commuovere fino ad invitarci a un invito che finisce con il rinviare alla classicità: suonala ancora Seb!

La La Land - V.O.

Una moderna versione della classica storia d'amore ambientata a Hollywood, resa più intensa da numeri spettacolari di canto e danza. SOLO lunedì 30 e martedì 31 gennaio.

La La Land - V.O.

Una moderna versione della classica storia d'amore ambientata a Hollywood, resa più intensa da numeri spettacolari di canto e danza. SOLO lunedì 30 e martedì 31 gennaio.

Regia di Damien Chazelle

Con Ryan Gosling, Emma Stone, J. K. Simmons

Durata: 128'

Los Angeles. Mia sogna di poter recitare ma intanto, mentre passa da un provino all'altro, serve caffè e cappuccini alle star. Sebastian è un musicista jazz che si guadagna da vivere suonando nei piano bar in cui nessuno si interessa a ciò che propone. I due si scontrano e si incontrano fino a quando nasce un rapporto che è cementato anche dalla comune volontà di realizzare i propri sogni e quindi dal sostegno reciproco. Il successo arriverà ma, insieme ad esso, gli ostacoli che porrà sul percorso della loro relazione.

Damien Chazelle ci aveva lasciato con uno scontro a due su un palcoscenico con in mezzo una batteria su cui grondavano copiose le gocce di sudore. Lo ritroviamo ora in un mondo (quello del musical) dove nessuno suda davvero e in cui tutto avviene con magica fluidità. Woody Allen in Tutti dicono I Love You fa dire a uno dei personaggi che se si vuole raccontare una storia con la massima libertà creativa il genere da utilizzare è appunto quello del musical. Infatti, così come Woody e Goldie Hawn volavano sulla Senna in quel film, lo stesso fanno Ryan Gosling ed Emma Stone (che Allen lo conosce bene). Con questo però non si deve pensare che Chazelle si limiti a realizzare un film nostalgico o citazionista perché in realtà sa come andare ben oltre i parametri del classico e lo dichiara sin dallo straordinario piano sequenza iniziale. 

Un regista che aveva vinto un Oscar per un montaggio a tratti frenetico spiazza tutti compiendo una scelta stilistica in netto contrasto in apertura. Perché Chazelle è assolutamente padrone della macchina cinema e non esita a riproporre il proprio amore per il jazz sotto una forma espressiva per lui nuova ma di cui mostra di conoscere ogni regola e strategia comunicativa. Ci racconta ancora una volta di solitudini che cercano di realizzare sogni che finiscono con il non poter essere condivisibili con nessuno. Neanche con colei o colui che ne aveva sostenuto il conseguimento. Lo fa con la leggerezza necessaria ma anche con quel sottofondo di malinconia che nasce da un accurato mix di musica e immagini. Se poi si va a leggere la data di nascita del regista ci si trova dinanzi a un'ulteriore sorpresa: Chazelle ha 31 anni e dimostra di saper innervare quella che avrebbe potuto risultare una semplice esibizione di conoscenze filologicamente corrette, con un senso dello scorrere del tempo da anziano saggio. Sa cioè come farci entrare in una storia d'amore di cui possiamo anche immaginare gli sviluppi, regalandoci al contempo un mood del tutto personale in grado di far sorridere ma anche di commuovere fino ad invitarci a un invito che finisce con il rinviare alla classicità: suonala ancora Seb!

Split

Un ragazzo ha 23 personalità ma una è dominante. Rapisce tre ragazze e comincia a perdere il controllo, tutto il suo mondo inizia a crollare. Dal 26 gennaio.

Split

Un ragazzo ha 23 personalità ma una è dominante. Rapisce tre ragazze e comincia a perdere il controllo, tutto il suo mondo inizia a crollare. Dal 26 gennaio.

Regia di M. Night Shyamalan

Con James McAvoy, Anya Taylor-Joy, Betty Buckley

Durata: 117'

Anche se Kevin (James McAvoy) ha mostrato ben 23 personalità alla sua psichiatra di fiducia, la dottoressa Fletcher (Betty Buckley), ne rimane ancora una nascosta, in attesa di materializzarsi e dominare tutte le altre. Dopo aver rapito tre ragazze adolescenti guidate da Casey (Anya Taylor-Joy), ragazza molto attenta ed ostinata, nasce una guerra per la sopravvivenza, sia nella mente di Kevin - tra tutte le personalità che convivono in lui - che intorno a lui, mentre le barriere delle le sue varie personalità cominciano ad andare in frantumi. 

Lo scrittore, regista e produttore M. Night Shyamalan torna sugli schermi con un nuovo accattivante thriller nello stile de Il sesto senso e Unbreakable: Split, un misterioso viaggio nella psiche turbata di una mente estremamente dotata.

Proprio lui?

Un padre si mette in competizione con il giovane fidanzato della figlia che è bello e ricchissimo. Ma ha un comportamento che non gli piace. Dal 26 gennaio.

Proprio lui?

Un padre si mette in competizione con il giovane fidanzato della figlia che è bello e ricchissimo. Ma ha un comportamento che non gli piace. Dal 26 gennaio.

Regia di John Hamburg

Con James Franco, Bryan Cranston, Zoey Deutch

Durata: 111'

Ned Fleming, la moglie e il figlio più giovane si spostano durante le vacanze di Natale dal Michigan alla California, per far visita alla primogenita Stephanie e conoscere il suo fidanzato, dopo che ne hanno più che intravisto il posteriore nel corso di una videochiamata collettiva. Laird, il giovane in questione, è un ultra miliardario della Silicon Valley, padrone di un'ipertecnologica tenuta da sogno, ma anche eccentrico erotomane, incapace di controllare il linguaggio, insensibile a qualunque limite socialmente stabilito. Nonostante il ragazzo sembri conquistare il resto della famiglia, Ned persiste nel considerarlo il suo peggior nemico, specie dal momento in cui Laird gli confessa di voler fare a sua figlia la fatidica proposta.

Fallen

L'adattamento cinematografico del best seller di Lauren Kate. Dal 26 gennaio.

Fallen

L'adattamento cinematografico del best seller di Lauren Kate. Dal 26 gennaio.

Regia di Scott Hicks

Con Addison Timlin, Jeremy Irvine, Harrison Gilbertson

Durata: 91'

Basato su una saga di best seller mondiali scritta dall'americana Lauren Kate, Fallen ha per protagonista Lucinda "Luce" Price, una diciassettenne dalla forte forza di volontà che apparentemente sembra vivere una vita normale, fino a quando non viene accusata di un crimine che non ha commesso. Spedita al rigido riformatorio Sword & Cross, Luce si trova a essere corteggiata da due ragazzi, ai quali si sente inspiegabile legata. Sola e perseguitata da strane visioni, Luce inizia a svelare dei segreti legati al suo passato e scopre che i due giovani sono angeli caduti che si contendono il suo amore da secoli. Luce dovrà far chiarezza nei suoi sentimenti e scegliere da che parte schierarsi in un'epica battaglia tra Paradiso e Inferno alla ricerca del vero amore.

Il viaggio di Fanny | Film Evento

La storia di Fanny e le sue sorelle nella Francia occupata dai nazisti. Il 26 e 27 gennaio.

Il viaggio di Fanny | Film Evento

La storia di Fanny e le sue sorelle nella Francia occupata dai nazisti. Il 26 e 27 gennaio.

Regia di Lola Doillon

Con Léonie Souchaud, Fantine Harduin, Juliane Lepoureau

Durata: 94'

Francia, 1943. La nazione è ancora occupata dalla Germania quando i genitori di Fanny, tredici anni, e le sue sorelline più piccole, rispettivamente sei e otto anni, le mandano in un orfanotrofio per bambini ebrei che si trova nel Nord Italia, non lontano dal confine che tripartisce Italia stessa, Francia e Svizzera. Ben presto, però, i nazisti arrivano sul territorio italiano e i membri dell'orfanotrofio organizzano disperatamente la partenza dei bambini verso il fronte svizzero, noto ai più per essere rimasto fondamentalmente neutrale durante la Seconda Guerra Mondiale, seppur circondato da tutti paesi in guerra tra loro. Fanny e le sorelle, insieme ad un ristretto gruppo di altri bambini ebrei che, come loro, sono stati mandati via da Parigi a causa del pericolo di deportazione eccessivo e sempre imminente, si ritrovano sole, senza più né riferimenti, né conoscenze, né appoggi e sono comunque costrette a viaggiare senza sosta fino al raggiungimento della frontiera con sopra innalzata la bandiera rossa con la croce bianca. Il viaggio non sarà né breve, considerando che nella maggior parte del tempo deve essere percorso a piedi, né tantomeno facile, dato che degli ufficiali tedeschi, trovatisi in territorio francese, si mettono sulle loro tracce. Eppure la forza d'animo che infonde in Fanny il ricordo d'Eli, il suo primo amore platonico, e il coraggio di tutto il gruppo, diventano l'unico mordente valido per andare avanti fino alla fine.

Doraemon il film - Nobita e la nascita del Giappone

Doraemon è tornato e questa volta vi accompagnerà in un tuffo nel passato alla ricerca delle origini del mondo. Preparatevi... sarà un viaggio coi baffi! Dal 26 gennaio.

Doraemon il film - Nobita e la nascita del Giappone

Doraemon è tornato e questa volta vi accompagnerà in un tuffo nel passato alla ricerca delle origini del mondo. Preparatevi... sarà un viaggio coi baffi! Dal 26 gennaio.

Regia di Yoshihiro Osugi

Durata: 100'

Nobita, Shizuka, Gian e Suneo impazziscono letteralmente per una nuova serie televisiva: Gli Eroi dello Spazio. Nobita, in particolare, sogna ad occhi aperti davanti al televisore di diventare un grande supereroe proprio come i suoi beniamini in tv. Decide così di girare un film di supereroi! Peccato che Gian, Suneo e Shizuka, lo abbiano anticipato escludendolo dal progetto. Nobita, disperato, si rivolge a Doraemon che, grazie a un Chiusky Robot capace di creare degli straordinari scenari virtuali, riesce a convincere i ragazzi a includere lui e Nobita nel progetto. Diretti dal Registamburger, iniziano a filmare le prime scene, ma ben presto si ritrovano catapultati in una realtà che va ben oltre la loro immaginazione. Riusciranno i nostri “eroi” ad affrontare anche questa nuova incredibile avventura?

Qua la zampa

Il film è l'dattamento di un romanzo di W. Bruce Cameron che racconta le vite di un cane che si reincarna per aiutare le persone a cui è vicino. Dal 26 gennaio.

Qua la zampa

Il film è l'dattamento di un romanzo di W. Bruce Cameron che racconta le vite di un cane che si reincarna per aiutare le persone a cui è vicino. Dal 26 gennaio.

Regia di Lasse Hallström

Con Dennis Quaid, Britt Robertson, K.J. Apa

Durata: 120'

Un cucciolo di cane, che continua a reincarnarsi, ricorda tutte le sue vite passate e le persone che ha incontrato, cercando di trovare il suo scopo in ogni nuova vita.

La La Land

Una moderna versione della classica storia d'amore ambientata a Hollywood, resa più intensa da numeri spettacolari di canto e danza. Dal 26 gennaio.

Regia di Damien Chazelle

Con Ryan Gosling, Emma Stone, J. K. Simmons

Durata: 128'

Los Angeles. Mia sogna di poter recitare ma intanto, mentre passa da un provino all'altro, serve caffè e cappuccini alle star. Sebastian è un musicista jazz che si guadagna da vivere suonando nei piano bar in cui nessuno si interessa a ciò che propone. I due si scontrano e si incontrano fino a quando nasce un rapporto che è cementato anche dalla comune volontà di realizzare i propri sogni e quindi dal sostegno reciproco. Il successo arriverà ma, insieme ad esso, gli ostacoli che porrà sul percorso della loro relazione.

Damien Chazelle ci aveva lasciato con uno scontro a due su un palcoscenico con in mezzo una batteria su cui grondavano copiose le gocce di sudore. Lo ritroviamo ora in un mondo (quello del musical) dove nessuno suda davvero e in cui tutto avviene con magica fluidità. Woody Allen in Tutti dicono I Love You fa dire a uno dei personaggi che se si vuole raccontare una storia con la massima libertà creativa il genere da utilizzare è appunto quello del musical. Infatti, così come Woody e Goldie Hawn volavano sulla Senna in quel film, lo stesso fanno Ryan Gosling ed Emma Stone (che Allen lo conosce bene). Con questo però non si deve pensare che Chazelle si limiti a realizzare un film nostalgico o citazionista perché in realtà sa come andare ben oltre i parametri del classico e lo dichiara sin dallo straordinario piano sequenza iniziale. 

Un regista che aveva vinto un Oscar per un montaggio a tratti frenetico spiazza tutti compiendo una scelta stilistica in netto contrasto in apertura. Perché Chazelle è assolutamente padrone della macchina cinema e non esita a riproporre il proprio amore per il jazz sotto una forma espressiva per lui nuova ma di cui mostra di conoscere ogni regola e strategia comunicativa. Ci racconta ancora una volta di solitudini che cercano di realizzare sogni che finiscono con il non poter essere condivisibili con nessuno. Neanche con colei o colui che ne aveva sostenuto il conseguimento. Lo fa con la leggerezza necessaria ma anche con quel sottofondo di malinconia che nasce da un accurato mix di musica e immagini. Se poi si va a leggere la data di nascita del regista ci si trova dinanzi a un'ulteriore sorpresa: Chazelle ha 31 anni e dimostra di saper innervare quella che avrebbe potuto risultare una semplice esibizione di conoscenze filologicamente corrette, con un senso dello scorrere del tempo da anziano saggio. Sa cioè come farci entrare in una storia d'amore di cui possiamo anche immaginare gli sviluppi, regalandoci al contempo un mood del tutto personale in grado di far sorridere ma anche di commuovere fino ad invitarci a un invito che finisce con il rinviare alla classicità: suonala ancora Seb!

La La Land - V.O.

Una moderna versione della classica storia d'amore ambientata a Hollywood, resa più intensa da numeri spettacolari di canto e danza. SOLO lunedì 30 e martedì 31 gennaio.

Regia di Damien Chazelle

Con Ryan Gosling, Emma Stone, J. K. Simmons

Durata: 128'

Los Angeles. Mia sogna di poter recitare ma intanto, mentre passa da un provino all'altro, serve caffè e cappuccini alle star. Sebastian è un musicista jazz che si guadagna da vivere suonando nei piano bar in cui nessuno si interessa a ciò che propone. I due si scontrano e si incontrano fino a quando nasce un rapporto che è cementato anche dalla comune volontà di realizzare i propri sogni e quindi dal sostegno reciproco. Il successo arriverà ma, insieme ad esso, gli ostacoli che porrà sul percorso della loro relazione.

Damien Chazelle ci aveva lasciato con uno scontro a due su un palcoscenico con in mezzo una batteria su cui grondavano copiose le gocce di sudore. Lo ritroviamo ora in un mondo (quello del musical) dove nessuno suda davvero e in cui tutto avviene con magica fluidità. Woody Allen in Tutti dicono I Love You fa dire a uno dei personaggi che se si vuole raccontare una storia con la massima libertà creativa il genere da utilizzare è appunto quello del musical. Infatti, così come Woody e Goldie Hawn volavano sulla Senna in quel film, lo stesso fanno Ryan Gosling ed Emma Stone (che Allen lo conosce bene). Con questo però non si deve pensare che Chazelle si limiti a realizzare un film nostalgico o citazionista perché in realtà sa come andare ben oltre i parametri del classico e lo dichiara sin dallo straordinario piano sequenza iniziale. 

Un regista che aveva vinto un Oscar per un montaggio a tratti frenetico spiazza tutti compiendo una scelta stilistica in netto contrasto in apertura. Perché Chazelle è assolutamente padrone della macchina cinema e non esita a riproporre il proprio amore per il jazz sotto una forma espressiva per lui nuova ma di cui mostra di conoscere ogni regola e strategia comunicativa. Ci racconta ancora una volta di solitudini che cercano di realizzare sogni che finiscono con il non poter essere condivisibili con nessuno. Neanche con colei o colui che ne aveva sostenuto il conseguimento. Lo fa con la leggerezza necessaria ma anche con quel sottofondo di malinconia che nasce da un accurato mix di musica e immagini. Se poi si va a leggere la data di nascita del regista ci si trova dinanzi a un'ulteriore sorpresa: Chazelle ha 31 anni e dimostra di saper innervare quella che avrebbe potuto risultare una semplice esibizione di conoscenze filologicamente corrette, con un senso dello scorrere del tempo da anziano saggio. Sa cioè come farci entrare in una storia d'amore di cui possiamo anche immaginare gli sviluppi, regalandoci al contempo un mood del tutto personale in grado di far sorridere ma anche di commuovere fino ad invitarci a un invito che finisce con il rinviare alla classicità: suonala ancora Seb!

Split

Un ragazzo ha 23 personalità ma una è dominante. Rapisce tre ragazze e comincia a perdere il controllo, tutto il suo mondo inizia a crollare. Dal 26 gennaio.

Regia di M. Night Shyamalan

Con James McAvoy, Anya Taylor-Joy, Betty Buckley

Durata: 117'

Anche se Kevin (James McAvoy) ha mostrato ben 23 personalità alla sua psichiatra di fiducia, la dottoressa Fletcher (Betty Buckley), ne rimane ancora una nascosta, in attesa di materializzarsi e dominare tutte le altre. Dopo aver rapito tre ragazze adolescenti guidate da Casey (Anya Taylor-Joy), ragazza molto attenta ed ostinata, nasce una guerra per la sopravvivenza, sia nella mente di Kevin - tra tutte le personalità che convivono in lui - che intorno a lui, mentre le barriere delle le sue varie personalità cominciano ad andare in frantumi. 

Lo scrittore, regista e produttore M. Night Shyamalan torna sugli schermi con un nuovo accattivante thriller nello stile de Il sesto senso e Unbreakable: Split, un misterioso viaggio nella psiche turbata di una mente estremamente dotata.

Proprio lui?

Un padre si mette in competizione con il giovane fidanzato della figlia che è bello e ricchissimo. Ma ha un comportamento che non gli piace. Dal 26 gennaio.

Regia di John Hamburg

Con James Franco, Bryan Cranston, Zoey Deutch

Durata: 111'

Ned Fleming, la moglie e il figlio più giovane si spostano durante le vacanze di Natale dal Michigan alla California, per far visita alla primogenita Stephanie e conoscere il suo fidanzato, dopo che ne hanno più che intravisto il posteriore nel corso di una videochiamata collettiva. Laird, il giovane in questione, è un ultra miliardario della Silicon Valley, padrone di un'ipertecnologica tenuta da sogno, ma anche eccentrico erotomane, incapace di controllare il linguaggio, insensibile a qualunque limite socialmente stabilito. Nonostante il ragazzo sembri conquistare il resto della famiglia, Ned persiste nel considerarlo il suo peggior nemico, specie dal momento in cui Laird gli confessa di voler fare a sua figlia la fatidica proposta.

Fallen

L'adattamento cinematografico del best seller di Lauren Kate. Dal 26 gennaio.

Regia di Scott Hicks

Con Addison Timlin, Jeremy Irvine, Harrison Gilbertson

Durata: 91'

Basato su una saga di best seller mondiali scritta dall'americana Lauren Kate, Fallen ha per protagonista Lucinda "Luce" Price, una diciassettenne dalla forte forza di volontà che apparentemente sembra vivere una vita normale, fino a quando non viene accusata di un crimine che non ha commesso. Spedita al rigido riformatorio Sword & Cross, Luce si trova a essere corteggiata da due ragazzi, ai quali si sente inspiegabile legata. Sola e perseguitata da strane visioni, Luce inizia a svelare dei segreti legati al suo passato e scopre che i due giovani sono angeli caduti che si contendono il suo amore da secoli. Luce dovrà far chiarezza nei suoi sentimenti e scegliere da che parte schierarsi in un'epica battaglia tra Paradiso e Inferno alla ricerca del vero amore.

Il viaggio di Fanny | Film Evento

La storia di Fanny e le sue sorelle nella Francia occupata dai nazisti. Il 26 e 27 gennaio.

Regia di Lola Doillon

Con Léonie Souchaud, Fantine Harduin, Juliane Lepoureau

Durata: 94'

Francia, 1943. La nazione è ancora occupata dalla Germania quando i genitori di Fanny, tredici anni, e le sue sorelline più piccole, rispettivamente sei e otto anni, le mandano in un orfanotrofio per bambini ebrei che si trova nel Nord Italia, non lontano dal confine che tripartisce Italia stessa, Francia e Svizzera. Ben presto, però, i nazisti arrivano sul territorio italiano e i membri dell'orfanotrofio organizzano disperatamente la partenza dei bambini verso il fronte svizzero, noto ai più per essere rimasto fondamentalmente neutrale durante la Seconda Guerra Mondiale, seppur circondato da tutti paesi in guerra tra loro. Fanny e le sorelle, insieme ad un ristretto gruppo di altri bambini ebrei che, come loro, sono stati mandati via da Parigi a causa del pericolo di deportazione eccessivo e sempre imminente, si ritrovano sole, senza più né riferimenti, né conoscenze, né appoggi e sono comunque costrette a viaggiare senza sosta fino al raggiungimento della frontiera con sopra innalzata la bandiera rossa con la croce bianca. Il viaggio non sarà né breve, considerando che nella maggior parte del tempo deve essere percorso a piedi, né tantomeno facile, dato che degli ufficiali tedeschi, trovatisi in territorio francese, si mettono sulle loro tracce. Eppure la forza d'animo che infonde in Fanny il ricordo d'Eli, il suo primo amore platonico, e il coraggio di tutto il gruppo, diventano l'unico mordente valido per andare avanti fino alla fine.

Doraemon il film - Nobita e la nascita del Giappone

Doraemon è tornato e questa volta vi accompagnerà in un tuffo nel passato alla ricerca delle origini del mondo. Preparatevi... sarà un viaggio coi baffi! Dal 26 gennaio.

Regia di Yoshihiro Osugi

Durata: 100'

Nobita, Shizuka, Gian e Suneo impazziscono letteralmente per una nuova serie televisiva: Gli Eroi dello Spazio. Nobita, in particolare, sogna ad occhi aperti davanti al televisore di diventare un grande supereroe proprio come i suoi beniamini in tv. Decide così di girare un film di supereroi! Peccato che Gian, Suneo e Shizuka, lo abbiano anticipato escludendolo dal progetto. Nobita, disperato, si rivolge a Doraemon che, grazie a un Chiusky Robot capace di creare degli straordinari scenari virtuali, riesce a convincere i ragazzi a includere lui e Nobita nel progetto. Diretti dal Registamburger, iniziano a filmare le prime scene, ma ben presto si ritrovano catapultati in una realtà che va ben oltre la loro immaginazione. Riusciranno i nostri “eroi” ad affrontare anche questa nuova incredibile avventura?

Qua la zampa

Il film è l'dattamento di un romanzo di W. Bruce Cameron che racconta le vite di un cane che si reincarna per aiutare le persone a cui è vicino. Dal 26 gennaio.

Regia di Lasse Hallström

Con Dennis Quaid, Britt Robertson, K.J. Apa

Durata: 120'

Un cucciolo di cane, che continua a reincarnarsi, ricorda tutte le sue vite passate e le persone che ha incontrato, cercando di trovare il suo scopo in ogni nuova vita.

Collateral beauty

Un newyorchese cade in depressione ma i colleghi di lavoro escogitano un piano per farlo rinsavire. Dal 4 gennaio.

Regia di David Frankel

Con Kate Winslet, Will Smith, Keira Knightley

Durata: 94'

Un pubblicitario di New York vive una profonda tragedia personale. Quando un suo collega elabora un piano non convenzionale per farlo uscire dalla depressione, il piano funziona ma in un modo che nessuno avrebbe mai immaginato.

Il film è diretto da David Frankel (Il diavolo veste Prada, Io & Marley, Il matrimonio che vorrei) ed ha come protagonista Will Smith. Al suo fianco un cast stellare composto dal premio Oscar Helen Mirren, Edward Norton, Michael Peña e Naomie Harris.

Silence

Il film, interpretato da Liam Neeson e Andrew Garfield, è tratto dal libro "Silence" di Shusako Endo. Dal 12 gennaio.

Regia di Martin Scorsese

Con Liam Neeson, Andrew Garfield, Adam Driver

Durata: 161'

Ambientata sul finire del '500, la storia narra di due missionari gesuiti clandestini di visita in Giappone che vengono perseguitati da Hideyoshi e i suoi seguaci per aver tentato di propagare il cristianesimo. Liam Neeson (Schindler's List, Io vi troverò, The Grey) interpreta il missionario portoghese Cristóvão Ferreira - che qualcuno dice sia il padre dell'ateismo -, Andrew Garfield (The Social Network, The Amazing Spider-Man, 99 Homes) il compagno di viaggio e predicazione Sebastião Rodrigues mentre l'attore Adam Driver veste il saio del frate Francisco Garrpe, un'altra vittima della discriminazione religiosa in terra giapponese.

Oceania

La Disney produce un film d'animazione ambientato nell'antico mondo, nel Sud Pacifico di Oceania.

Regia di John Musker, Ron Clements, Don Hall, Chris Williams

Con Dwayne Johnson, Alan Tudyk, Auli'i Cravalho

Durata: 103'

Un'entusiasmante avventura d'animazione incentrata su una vivace adolescente di nome Vaiana, che s'imbarca in una coraggiosa missione per salvare il suo popolo. Durante il suo viaggio, s'imbatterà nel semidio in disgrazia Maui che la guiderà nella sua ricerca per diventare una grande esploratrice. Insieme, i due attraverseranno l'oceano in un viaggio pieno d'azione, che li porterà ad affrontare enormi creature feroci e ostacoli impossibili e, lungo il percorso, Vaiana porterà a compimento l'antica ricerca dei suoi antenati e troverà l'unica cosa che ha sempre desiderato: la propria identità.

Arrival

L'atterraggio di navicelle aliene sulla terra pone un quesito all'umanità intera: guerra o pace? L'esercito chiama in causa un'esperta di linguistica per capire se le intenzioni degli invasori siano pacifiche o meno. Dal 19 gennaio

Regia di Denis Villeneuve

Con Amy Adams, Jeremy Renner, Forest Whitaker

Durata: 116'

Luise Banks, linguista di fama mondiale, è madre inconsolabile di una figlia morta prematuramente. Ma quello che crede la fine è invece un inizio. L'inizio di una storia straordinaria. Nel mondo galleggiano dodici navi aliene in attesa di contatto. Eccellenza in materia, Louise è reclutata dall'esercito degli Stati Uniti insieme al fisico teorico Ian Donnelly. La missione è quella di penetrare il monumentale monolite e 'interrogare' gli extraterrestri sulle loro intenzioni. Ma l'incarico si rivela molto presto complesso e Louise dovrà trovare un alfabeto comune per costruire un dialogo con l'altro. Il mondo fuori intanto impazzisce e le potenze mondiali dichiarano guerra all'indecifrabile alieno.

XXX Il ritorno di Xander Cage

Xander Cage è in lotta contro Xiang e torna a combattere per eseguire un compito molto difficile che solo lui può riuscire a portare a termine. Dal 19 gennaio.

Regia di D.J. Caruso

Con Vin Diesel, Samuel L. Jackson, Nina Dobrev

Xander Cage, un ex atleta diventato agente governativo, esce dall'anonimato in cui si era imposto di stare per combattere contro il mortale guerriero Xiang e la sua gang. Lo scopo è recuperare un'arma conosciuta come il vaso di Pandora. Per portare a termine la missione, recluta anche nuovi aiutanti ma alla fine Xander si ritrova invischiato in un complotto mortale che potrebbe interessare anche persone molto potenti che stanno al governo.

L'ora legale

Il duo comico torna in sala con un nuovo film girato interamente a Termini Imerese. Dal 19 gennaio.

Regia di Salvatore Ficarra, Valentino Picone, Vincenzo Amato

Con Salvatore Ficarra, Valentino Picone

Durata: 92'

In un paese della Sicilia, Pietrammare, puntuale come l'ora legale, arriva il momento delle elezioni per la scelta del nuovo sindaco. Da anni imperversa sul paese Gaetano Patanè, lo storico sindaco del piccolo centro siciliano. Un sindaco maneggione e pronto ad usare tutte le armi della politica per creare consenso attorno a sé. A lui si oppone Pierpaolo Natoli, un professore cinquantenne, sceso nell'agone politico per la prima volta, sostenuto da una lista civica e da uno sparuto gruppo di attivisti per offrire alla figlia diciottenne, Betti, un'alternativa in occasione del suo primo voto. I nostri due eroi Salvo e Valentino sono schierati su fronti opposti: il furbo Salvo, manco a dirlo, offre i suoi servigi a Patanè, dato vincente in tutti i sondaggi; mentre il candido Valentino scende in campo a fianco dell'outsider Natoli a cui è legato, come peraltro Salvo, da un vincolo di parentela in quanto cognato. Al di là della rivalità, però, entrambi mirano ad ottenere un "favore" che potrebbe cambiare la loro vita: un gazebo che permetterebbe di ampliare la clientela, e quindi gli incassi, del piccolo chiosco di bibite posto nella piazza principale del paese.

Nebbia in agosto

Un ragazzo di Roma si trova in un ospedale psichiatrico e sperimenta il terrificante programma di eutanasia nazista. Dal 19 gennaio.

Regia di Kai Wessel

Con Ivo Pietzcker, Sebastian Koch, Thomas Schubert

Durata: 126'

Germania, primi anni '40. Ernst Lossa è un tredicenne tedesco jenisch, orfano di madre e con un padre venditore ambulante senza fissa dimora. A piazzare Ernst al centro del mirino, nella Germania nazista, è soprattutto la sua indole "asociale e ribelle", che fa sì che il ragazzo sia rimbalzato da un istituto all'altro, approdando infine all'ospedale psichiatrico di Kaufbeuren. Il direttore dell'ospedale è un medico dall'apparenza gentile, e invece convinto seguace delle teorie eugentiche sostenute dal Fuhrer. Ernst si troverà a proteggere i piccoli ospiti disabili dell'istituto, considerati dal direttore e dai suoi infermieri inutili ostacoli nel programma di liberazione della Germania dall'invalidità fisica e mentale.

Allied - Un'ombra nascosta

Una storia d'amore nata durante la seconda guerra mondiale nasconde dei segreti che piano piano verranno a galla. Dal 12 gennaio.

Regia di Robert Zameckis

Con Brad Pitt, Marion Cotillard

Durata: 124'

Il film racconta la storia dell'ufficiale dei servizi segreti Max Vatan, che nel 1942 incontra nel Nord Africa la combattente della Resistenza Francese Marianne Beausejour in una missione mortale oltre la linee nemiche. Riuniti a Londra, la loro relazione è minacciata dalle estreme pressioni della guerra.

Silence

Il film, interpretato da Liam Neeson e Andrew Garfield, è tratto dal libro "Silence" di Shusako Endo. Dal 12 gennaio.

Regia di Martin Scorsese

Con Liam Neeson, Andrew Garfield, Adam Driver

Durata: 161'

Ambientata sul finire del '500, la storia narra di due missionari gesuiti clandestini di visita in Giappone che vengono perseguitati da Hideyoshi e i suoi seguaci per aver tentato di propagare il cristianesimo. Liam Neeson (Schindler's List, Io vi troverò, The Grey) interpreta il missionario portoghese Cristóvão Ferreira - che qualcuno dice sia il padre dell'ateismo -, Andrew Garfield (The Social Network, The Amazing Spider-Man, 99 Homes) il compagno di viaggio e predicazione Sebastião Rodrigues mentre l'attore Adam Driver veste il saio del frate Francisco Garrpe, un'altra vittima della discriminazione religiosa in terra giapponese.

Collateral beauty

Un newyorchese cade in depressione ma i colleghi di lavoro escogitano un piano per farlo rinsavire. Dal 4 gennaio.

Regia di David Frankel

Con Kate Winslet, Will Smith, Keira Knightley

Durata: 94'

Un pubblicitario di New York vive una profonda tragedia personale. Quando un suo collega elabora un piano non convenzionale per farlo uscire dalla depressione, il piano funziona ma in un modo che nessuno avrebbe mai immaginato.

Il film è diretto da David Frankel (Il diavolo veste Prada, Io & Marley, Il matrimonio che vorrei) ed ha come protagonista Will Smith. Al suo fianco un cast stellare composto dal premio Oscar Helen Mirren, Edward Norton, Michael Peña e Naomie Harris.

Sing

Una commedia musicale sul coraggio, la competizione e sulla capacità di eseguire una melodia. Dal 04 gennaio.

Regia di Garth Jennings

Con Matthew McConaughey, Scarlett Johansson, Reese Witherspoon

Durata: 108'

Ambientato in un mondo abitato solo ed esclusivamente da animali, Sing ruota attorno ad un Koala di nome Buster ormai in disgrazia dopo un passato di grandi successi teatrali. Il protagonista è un ottimista e ha un'ultima possibilità per dar vita alla più grande competizione canora del mondo; i concorrenti sono un topolino (Seth MacFarlane), una timida elefantina con il terrore del palcoscenico (Tori Kelly); una maialina che deve tenere a bada 25 figli (Reese Witherspoon); un gorilla gangster (Taron Egerton); ed una porcospina punk-rock (Scarlett Johansson).

The Founder

La vera storia delle origni del colosso mondiale di McDonald's., dal sud della California alla conquista del mondo. Dal 12 gennaio.

Regia di John Lee Hancock

Con Michael Keaton, Laura Dern, Linda Cardellini

Durata: 115'

Il film è l'assurda storia vera di Ray Kroc, un rappresentante di frullatori americano con poche prospettive che, negli anni '50, imbattutosi in un chiosco di hamburger nel bel mezzo del deserto sud-californiano, ha creato l'impero mondiale della ristorazione "fast food" che noi tutti conosciamo come McDonald's. Un film sull'ambizione, sulla tenacia e sul prezzo da pagare per ottenere il successo, magistralmente interpretato dal candidato all'Oscar® Michael Keaton e diretto da John Lee Hancock.

Lion - La strada verso casa

Un bambino viene lasciato solo a Calcutta ma trova la felicità da una famiglia che lo adotta. Diventato adulto deciderà di ritrovare la sua vecchia famiglia.

Regia di Garth Davis

Con Dev Patel, Rooney Mara, Nicole Kidman

Durata: 120'

Nel 1986, il piccolo Saroo di cinque anni, decide, una notte, di seguire il fratello più grande non lontano da casa, nel distretto indiano di Khandwa, per trasportare delle balle di fieno. Non resiste, però, al sonno e si risveglia solo e spaventato. Sale in cerca del fratello su un treno fermo, che parte, però, prima che lui riesca a scendere e percorre così 1600 chilometri, ritrovandosi a Calcutta, senza nessuna conoscenza de bengalese e nessun modo per poter spiegare da dove viene. Dopo una serie di peripezie, finisce in un orfanotrofio e viene adottato da una coppia australiana. Venticinque anni dopo, con l'aiuto di Google Earth e dei suoi ricordi d'infanzia, si mette alla ricerca della sua famiglia.

Cinquanta sfumature di nero

Dai romanzi di E.L. James, il secondo capitolo della trilogia svela i misteri di Christian Grey, la cui storia d'amore con Anastasia sembra non volersi chiudere. Dal 09 febbraio.

Regia di James Foley

Con Dakota Johnson, Jamie Dornan, Kim Basinger

Durata: 120'

La storia riprende esattamente dal punto in cui finisce il primo libro. Anastasia Steele, neolaureata, trova lavoro in una piccola casa editrice. Christian Grey, stupendo multimilionario fanatico di pratiche sadomasochiste, cerca di ricucire lo strappo dato alla loro "relazione" da Anastasia qualche giorno prima. La ragazza aveva troncato ritenendo di non essere in grado di sopportare tutte le sue richieste 'particolari' nell'impossibilità di convivere con il suo passato oscuro. Il rifiuto della ragazza è qualcosa di nuovo per Christian. I due riprendono a frequentarsi, e mentre lui lentamente si adatta a questa donna diversa dai suoi standard lei riesce pian piano a far breccia nel suo cuore. L'atteggiamento del protagonista maschile cambia, abbandonando lentamente le pratiche erotiche punitive per dedicarsi ad una forma d'amore più soft, solo per accontentare e non perdere la donna della quale si sta innamorando. L'amore spesso crea contrasti tra i due: lui sempre invadente, lei che cerca di mantenere la sua autonomia lottando per tenere lontano Christian dal passato che puntualmente si ripresenta.

Il Trovatore | Royal Opera House

Il primo revival della nuova produzione di David Bösch, diretta da Richard Farnes e interpretata da Dmitri Hvorostovsky, Anita Rachvelishvili, Lianna Haroutounian e Gregory Kunde. IN DIRETTA, martedì 31 gennaio.

Regia di Richard Farnes

Con Dmitri Hvorostovsky, Anita Rachvelishvili, Lianna Haroutounian

Durata: 180'

Uno dei capolavori della «Trilogia Popolare» di Giuseppe Verdi e primo revival della nuova produzione di David Bösch diretta da Richard Farnes, con la partecipazione di Dmitri Hvorostovsky.

Riccardo III | Almeida Theatre Company

Dall'Almeida Theatre, lo straordinario adattamento del celebre Riccardo III. SOLO lunedì 06 e martedì 07 febbraio.

Regia di Rupert Goold

Con Ralph Fiennes, Vanessa Redgrave

Durata: 210'

Un nuovo, esplosivo adattamento del Riccardo III, con un esemplare Ralph Fiennes e una straordinaria Vanessa Redgrave. 

Io, Claude Monet

Un exursus affascianante sulle grandi opere di Claude Monet. SOLO martedì 14 e mercoledì 15 febbraio.

Durata: 90'

Un'esclusiva immersione cinematografica in alcune delle opere più amate e iconiche dell'artista impressionista Claude Monet, tra capolavori, lettere e scritti privati.

Iggy Pop - Gimme Danger

Un documentario sui The Stooges, dalla loro comparsa alla loro eredità. SOLO martedì 21 e mercoledì 22 febbraio.

Regia di Jim Jarmusch

Con Iggy Pop, Ron Asheton, Scott Asheton

Durata: 108'

Nessun altra band della storia del rock'n'roll ha rivaleggiato con la combinazione di sound dei The Stooges. Il loro suono pulsante primordiale, a spillo, psichedelico, completo di testi succinti e angosciati. Non ci sono precedenti per The Stooges, mentre quelle band a loro ispirate sono ormai decine. Il film presenta il contesto storico, culturale, politico e musicale sin dalla loro comparsa e riguarda le avventure e disavventure della band. Non tralasciando la creazione della loro icona, le loro ispirazioni e le ragioni che stanno dietro le loro sfide commerciali iniziali, così come la loro eredità di lunga durata.

La bella addormentata | Bolshoi

Rivisitazione artistica della celebre favola, interpretata dal corpo di ballo del Bolshoi di Mosca. SOLO domenica 26 febbraio.

Con Primi ballerini e Corpo di ballo del Bolshoi

Durata: 170'

Al compimento del suo sedicesimo compleanno, la maledizione della strega cattiva Carabosse fa cadere la bella principessa Aurora in un sonno lungo cento anni. Solo il bacio di un principe potrà risvegliarla. 

La sontuosa messa in scena del Bolshoi, con i suoi vestiti pregiati e le ricche scenografie, dà vita alla classica favola di Perrault come nessun altro.

La battaglia di Hacksaw Ridge

La storia di Desmond T. Doss, il primo obiettore di coscienza che vinse la medaglia d'onore del Congresso per aver salvato dozzine di soldati come medico. Dal 02 febbraio.

La battaglia di Hacksaw Ridge

La storia di Desmond T. Doss, il primo obiettore di coscienza che vinse la medaglia d'onore del Congresso per aver salvato dozzine di soldati come medico. Dal 02 febbraio.

Regia di Mel Gibson

Con Andrew Garfield, Teresa Palmer, Luke Bracey

Durata: 139'

L'attacco alla base americana di Pearl Harbor apre un nuovo fronte delle ostilità in Giappone. Desmond Doss, cresciuto sulle montagne della Virginia e in una famiglia vessata da un padre alcolizzato, decide di arruolarsi e di servire il suo Paese. Ma Desmond non è come gli altri. Cristiano avventista e obiettore di coscienza, il ragazzo rifiuta di impugnare il fucile e uccidere un uomo. Fosse anche nemico. In un mondo dilaniato dalla guerra, Desmond ha deciso di rimettere assieme i pezzi. Arruolato come soccorritore medico e spedito sull'isola di Okinawa combatterà contro l'esercito nipponico, contro il pregiudizio dei compagni e contro i fantasmi di dentro che urlano più forte nel clangore della battaglia. 

A United Kingdom - L'amore che ha cambiato la storia

Il film è stato fatto con la cooperazione della famiglia Khama. Dal 02 febbraio.

A United Kingdom - L'amore che ha cambiato la storia

Il film è stato fatto con la cooperazione della famiglia Khama. Dal 02 febbraio.

Regia di Amma Asante

Con David Oyelowo, Rosamund Pike, Jack Davenport

Durata: 111'

Nel 1947, Seretse Khama, erede al trono del Botswana, incontra in un bar Ruth Williams, impiegata bianca londinese e tra loro è amore a prima vista. Un amore travolgente e passionale, che in breve tempo spinge i due a convolare a nozze. Ruth è affascinata dall'ostinata volontà di Seretse di lottare per un mondo più giusto e decide dal primo momento di sposare e condividere quella stessa visione. Entrambi percepiscono la necessità di un cambiamento: Seretse vede nuove opportunità per il suo popolo in seguito all'indebolimento del potere dell'Impero Britannico, Ruth intuisce la possibilità di una "vita più grande", più importante nel movimento delle donne per l'indipendenza e per l'uguaglianza.

Sleepless - Il Giustiziere

Un agente di polizia scandaglia la città alla ricerca del figlio rapito da un gruppo di sequestratori che in cambio vogliono una partita di cocaina. Dal 02 febbraio.

Sleepless - Il Giustiziere

Un agente di polizia scandaglia la città alla ricerca del figlio rapito da un gruppo di sequestratori che in cambio vogliono una partita di cocaina. Dal 02 febbraio.

Regia di Baran Bo Odar

Con Jamie Foxx, Michelle Monaghan, Dermot Mulroney

Durata: 95'

Vincent Drows, luogotenente corrotto dalla polizia di Las Vegas, si ritrova accidentalmente coinvolto nella sparizione di una partita di droga che attira contro di lui l'ira di due boss criminali. Uno di questi, Gregory Rubino, fa rapire il figlio quattordicenne di Vincent, promettendo di liberarlo solo dopo la restituzione della cocaina. Vincent inizierà così una corsa contro il tempo per salvarlo. 

Nel 2011 il regista francese Frederic Jardin ha diretto Sleepless Night, fortunato thriller con Joey Starr e Tomer Sisley, selezionato anche al Tribeca Film Festival. Prodotto da Roy Lee, questo è il remake sceneggiato da Dante Harper e Andrea Berloff.

Billy Lynn - Un giorno da eroe

Il giovane Billy finisce, per caso, in diretta tv durante una missione in Iraq. Al rientro lui e la sua squadra verranno accolti come eroi. Dal 02 febbraio.

Billy Lynn - Un giorno da eroe

Il giovane Billy finisce, per caso, in diretta tv durante una missione in Iraq. Al rientro lui e la sua squadra verranno accolti come eroi. Dal 02 febbraio.

Regia di Ang Lee

Con Joe Alwyn, Kristen Stewart, Chris Tucker

Durata: 113'

Il film, raccontato dal punto di vista del protagonista, è la storia del soldato semplice Billy Lynn che, insieme ai commilitoni del Reparto Bravo, si trasforma in eroe dopo una estenuante battaglia in Iraq e come premio torna a casa in un tour per la vittoria. Tramite una serie di flashback che culminano nel giorno del Ringraziamento durante uno spettacolo scenografico per l'intervallo della partita di football, il film rivela ciò che era veramente accaduto al gruppo di soldati - mettendo a nudo il contrasto tra il realismo della guerra e le percezione degli americani della guerra stessa.

Smetto quando voglio - Masterclass

Torna la banda di ricercatori universitari prestati al 'crimine' ma questa volta la loro missione sarà dall'altra parte della barricata. Dal 02 febbraio.

Smetto quando voglio - Masterclass

Torna la banda di ricercatori universitari prestati al 'crimine' ma questa volta la loro missione sarà dall'altra parte della barricata. Dal 02 febbraio.

Regia di Sydney Sibilia

Con Edoardo Leo, Valerio Aprea, Valeria Solarino

Dopo il successo di Smetto quando voglio - storia di sette brillanti cervelli, laureati nelle discipline più complesse ma ormai senza lavoro, a cui viene un'idea geniale (ma non proprio legale) per sconfiggere la (loro) crisi - il regista salernitano Sydney Sibilia porta sul grande schermo il sequel del film. Le riprese della "saga comedy" di Sydney Sibilia, sono state girate nel corso di 16 settimane tra Roma, Lagos e Bangkok. "La mia generazione è cresciuta guardando saghe cinematografiche e mi divertiva molto immaginare cosa sarebbe successo immergendo la commedia all'italiana, nella sua accezione più classica, in una trilogia", spiega il regista. La banda dei ricercatori è tornata. Anzi, non è mai andata via. Se per sopravvivere Pietro Zinni e i suoi colleghi avevano lavorato alla creazione di una straordinaria droga legale diventando poi dei criminali, adesso è proprio la legge ad aver bisogno di loro. Sarà infatti l'ispettore Paola Coletti a chiedere al detenuto Zinni di rimettere su la banda, creando una task force al suo servizio che entri in azione e fermi il dilagare delle smart drugs. Agire nell'ombra per ottenere la fedina penale pulita: questo è il patto. Il neurobiologo, il chimico, l'economista, l'archeologo, l'antropologo e i latinisti si ritroveranno loro malgrado dall'altra parte della barricata, ma per portare a termine questa nuova missione dovranno rinforzarsi, riportando in Italia nuove reclute tra i tanti "cervelli in fuga" scappati all'estero. La banda criminale più colta di sempre si troverà ad affrontare molteplici imprevisti e nemici sempre più cattivi tra incidenti, inseguimenti, esplosioni, assalti e rocambolesche situazioni come al solito... "stupefacenti".

Incarnate - Non potrai nasconderti

Un esorcista riconosce in un bambino la presenza dello stesso demone che ha distrutto la sua famiglia anni prima. Dall'08 febbraio.

Incarnate - Non potrai nasconderti

Un esorcista riconosce in un bambino la presenza dello stesso demone che ha distrutto la sua famiglia anni prima. Dall'08 febbraio.

Regia di Brad Peyton

Con Carice van Houten, Aaron Eckhart, Mark Steger

Durata: 91'

Un esorcista non convenzionale può entrare nel subconscio della persona posseduta. Un giorno incontra un bambino posseduto e riconosce in lui la presenza dello stesso demone che anni prima ha distrutto la sua famiglia. Dovrà fare i conti con il passato e con un avversario difficile da sconfiggere.

Cinquanta sfumature di nero

Dai romanzi di E.L. James, il secondo capitolo della trilogia svela i misteri di Christian Grey, la cui storia d'amore con Anastasia sembra non volersi chiudere. Dal 09 febbraio.

Cinquanta sfumature di nero

Dai romanzi di E.L. James, il secondo capitolo della trilogia svela i misteri di Christian Grey, la cui storia d'amore con Anastasia sembra non volersi chiudere. Dal 09 febbraio.

Regia di James Foley

Con Dakota Johnson, Jamie Dornan, Kim Basinger

Durata: 120'

La storia riprende esattamente dal punto in cui finisce il primo libro. Anastasia Steele, neolaureata, trova lavoro in una piccola casa editrice. Christian Grey, stupendo multimilionario fanatico di pratiche sadomasochiste, cerca di ricucire lo strappo dato alla loro "relazione" da Anastasia qualche giorno prima. La ragazza aveva troncato ritenendo di non essere in grado di sopportare tutte le sue richieste 'particolari' nell'impossibilità di convivere con il suo passato oscuro. Il rifiuto della ragazza è qualcosa di nuovo per Christian. I due riprendono a frequentarsi, e mentre lui lentamente si adatta a questa donna diversa dai suoi standard lei riesce pian piano a far breccia nel suo cuore. L'atteggiamento del protagonista maschile cambia, abbandonando lentamente le pratiche erotiche punitive per dedicarsi ad una forma d'amore più soft, solo per accontentare e non perdere la donna della quale si sta innamorando. L'amore spesso crea contrasti tra i due: lui sempre invadente, lei che cerca di mantenere la sua autonomia lottando per tenere lontano Christian dal passato che puntualmente si ripresenta.

The Lego Batman

Una nuova storia a mattoncini in arrivo dai creatori della grande avventura The LEGO Movie. Dal 09 febbraio.

The Lego Batman

Una nuova storia a mattoncini in arrivo dai creatori della grande avventura The LEGO Movie. Dal 09 febbraio.

Regia di Chris McKay

Con Will Arnett, Michael Cera, Zach Galifianakis

Durata: 90'

Con lo stesso spirito irriverente del divertimento che ha fatto di The LEGO® Movie un fenomeno mondiale, il sedicente leader di quel gruppo di personaggi - LEGO Batman - sarà il protagonista di una nuova avventura sul grande schermo. Grandi cambiamenti fervono a Gotham, e se Batman vuole salvare la città dalla scalata ostile del Joker, deve abbandonare il suo spirito di giustiziere solitario, e cercare la collaborazione degli altri e forse imparare a prendersi un po' meno sul serio.

Jackie

L'attrice Premio Oscar Natalie Portman interpreta Jackie Kennedy. Il film è prodotto da Darren Aronofsky. Dal 14 febbraio.

Jackie

L'attrice Premio Oscar Natalie Portman interpreta Jackie Kennedy. Il film è prodotto da Darren Aronofsky. Dal 14 febbraio.

Regia di Pablo Larrain

Con Natalie Portman, Peter Sarsgaard, Greta Gerwig

Durata: 100'

Sono passati cinque giorni dalla morte di John Kennedy e la stampa bussa alla porta di Jackie per chiedere il (reso)conto. Una relazione particolareggiata dei fatti di Dallas. Sigaretta dopo sigaretta, Jackie ristabilirà la verità e stabilirà la sua storia attraverso le domande di Theodore H. White, giornalista politico di "Life". Una favola che il suo interlocutore redige e Jackie rilegge, rettifica, manipola, perfeziona per dire al mondo di Camelot, dell'arme, la dama e il cavaliere che fecero l'impresa e la Storia fino al declino della loro buona stella. 

Autobahn - Fuori controllo

Nel 2012, l'omonimo film di Mark Steven Johnson metteva in scena un altro inseguimento sull'autostrada tedesca, priva di limiti di velocità. Dal 16 febbraio.

Autobahn - Fuori controllo

Nel 2012, l'omonimo film di Mark Steven Johnson metteva in scena un altro inseguimento sull'autostrada tedesca, priva di limiti di velocità. Dal 16 febbraio.

Regia di Eran Creevy

Con Nicholas Hoult, Felicity Jones, Anthony Hopkins

Un escursionista americano (Nicholas Hoult) in viaggio in Europa, comincia a lavorare come corriere per un cartello di droga. Quando però una truffa ad una gang rivale viene scoperta, si ritrova protagonista di un inseguimento ad altissima velocità sull'autostrada tedesca. Inoltre deve occuparsi anche della sua fidanzata (Felicity Jones), che rischia di essere presa in ostaggio. Due i nemici più agguerriti: uno strano gangster (Ben Kingsley), e un boss della droga (Anthony Hopkins).

Mamma o papà?

Una coppia decide di divorziare ma in mezzo ci sono i tre figli. Dove andranno? A chi verranno affidati? Dal 14 febbraio.

Mamma o papà?

Una coppia decide di divorziare ma in mezzo ci sono i tre figli. Dove andranno? A chi verranno affidati? Dal 14 febbraio.

Regia di Riccardo Milani

Con Paola Cortellesi, Antonio Albanese, Anna Bonaiuto

Una coppia sembra avere la vita perfetta: hanno una bella casa, un ottimo lavoro e dei bei figli. Ma non vanno più d'accordo e il divorzio sembra essere l'unica soluzione possibile. Inizierà un periodo burrascoso, si scontreranno per l'affidamento perché, a complicare il tutto, entrambi hanno accettato un nuovo incarico l'uno al capo opposto del mondo. E questo è solo l'inizio...

Manchester by the sea

n idraulico di Boston è obbligato a tornare a casa a Manchester quando apprende la notizia della morte del fratello. Dal 16 febbraio..

Manchester by the sea

n idraulico di Boston è obbligato a tornare a casa a Manchester quando apprende la notizia della morte del fratello. Dal 16 febbraio..

Regia di Kenneth Lonergan

Con Casey Affleck, Michelle Williams, Kyle Chandler

Durata: 137'

Lee Chandler conduce una vita solitaria in un seminterrato di Boston, tormentato dal suo tragico passato. Quando suo fratello Joe muore, è costretto a tornare nella cittadina d'origine, sulla costa, e scopre di essere stato nominato tutore del nipote Patrick, il figlio adolescente di Joe. Mentre cerca di capire cosa fare con lui, e si occupa delle pratiche per la sepoltura, rientra in contatto con l'ex moglie Randy e con la vecchia comunità da cui era fuggito. Allontanare il ricordo della tragedia diventa sempre più difficile. 

Resident Evil: The Final Chapter

Alice deve tornare a Raccoon City, il luogo dove è cominciato l'incubo per cercare di salvare l'umanità, ormai appesa a un filo. Dal 16 febbraio.

Resident Evil: The Final Chapter

Alice deve tornare a Raccoon City, il luogo dove è cominciato l'incubo per cercare di salvare l'umanità, ormai appesa a un filo. Dal 16 febbraio.

Regia di Paul W.S. Anderson

Con Milla Jovovich, Ali Larter, Ruby Rose

Durata: 106'

Un posto nella storia del cinema Resident Evil se l'è conquistato con olio di gomito e una determinazione indefessa. Saga che scorre sottile sotto i radar del cinema mainstream, mai davvero così di successo da diventare di serie A, mai così marginale da essere interrotta. Dal 2002 ogni nuovo film di Resident Evil incassa più del precedente (e costa più del precedente) con l'unica eccezione dell'ultimo passato in sala, Retribution, eppure questa tenacissima serie che è diventata un franchise in corsa, che si è adeguata ai tempi ma gode di uno zoccolo duro di pubblico che fa impressione, non somiglia a niente altro. Un unico lunghissimo B movie di mostri che definire "tratto da un videogioco" sarebbe troppo poco.

Ballerina

Una bambina orfana sogna di diventare una ballerina e fugge dalla rurale Bretagna per andare a Parigi. Dal 16 febbraio.

Ballerina

Una bambina orfana sogna di diventare una ballerina e fugge dalla rurale Bretagna per andare a Parigi. Dal 16 febbraio.

Regia di Eric Summer, Éric Warin

Con Elle Fanning, Dane DeHaan, Maddie Ziegler

Durata: 89'

Il film, ambientato nella Francia del 1884, segue le vicende di un'orfana adolescente, Félicie, originaria della Normandia, che sogna di danzare al Teatro dell'Opera di Parigi. Insieme all'amico Corentin fuggirà dall'istituto di accoglienza per raggiungere la capitale e provare a realizzare le proprie aspirazioni.

Barriere

Un padre di famiglia deve combattere contro le discriminazioni razziali per difendere la sua famiglia e proteggere i figli. Dal 23 febbraio.

Barriere

Un padre di famiglia deve combattere contro le discriminazioni razziali per difendere la sua famiglia e proteggere i figli. Dal 23 febbraio.

Regia di Denzel Washington

Con Denzel Washington, Viola Davis, Brandon Jyrome Jones

Durata: 139'

Netturbino nella Pittsburgh degli anni '50, Troy Maxson combatte ogni giorno contro le ingiustizie sociali e i demoni interiori. Spirito indomabile e ciarliero, ha una moglie, un'amante, un amico inseparabile e due figli di cui non approva le vocazioni. Lyons suona il jazz e Troy canta il blues, Cory pratica il football e Troy gioca a baseball. Chiuso nel recinto che sta costruendo per Rose e in quello che ha innalzato nel cuore, Troy è un'onda implacabile che frange i suoi affetti. Inviso al figlio minore, a cui tarpa le ali per proteggerlo dalle discriminazioni razziali, e persuaso dall'amico a prendere una decisione sulla sua (doppia) vita, confessa alla moglie il tradimento e spalanca tra loro un abisso di dolore. Rimasto solo nel cortile del suo scontento, Troy ricompone i brandelli esistenziali e aspetta la morte.

The Great Wall

Zhang Yimou dirige il più grande film della storia del cinema cinese (si tratta della prima produzione in lingua inglese del regista), girato interamente in Cina. Dal 23 febbraio.

The Great Wall

Zhang Yimou dirige il più grande film della storia del cinema cinese (si tratta della prima produzione in lingua inglese del regista), girato interamente in Cina. Dal 23 febbraio.

Regia di Zhang Yimou

Con Matt Damon, Tian Jing, Pedro Pascal

Durata: 104'

Con la star mondiale Matt Damon e la regia di uno dei più visionari autori dei nostri tempi, Zhang Yimou (Hero, La Foresta dei Pugnali Volanti), The Great Wall della Legendary Pictures racconta la storia di un gruppo scelto, alle prese con la valorosa difesa dell'umanità su uno dei più iconici monumenti del mondo. La prima produzione in lingua inglese di Zhang Yimou è il più grande film interamente girato in Cina.

La legge della notte

Adattamento di un romanzo di Dennis Lehane, con Leonardo DiCaprio come produttore e Ben Affleck alla regia (oltre che attore protagonista). Dal 23 febbraio.

La legge della notte

Adattamento di un romanzo di Dennis Lehane, con Leonardo DiCaprio come produttore e Ben Affleck alla regia (oltre che attore protagonista). Dal 23 febbraio.

Regia di Ben Affleck

Con Ben Affleck, Scott Eastwood, Elle Fanning

Durata: 128'

Un altro romanzo di Dennis Lehane ("Mystic River", "Gone Baby Gone" e "Shutter Island") viene adattato per il grande schermo: la trama del film prende i personaggi del romanzo "The Given Day", ambientato durante la prima guerra mondiale e li porta all'epoca del Proibizionismo. Live By Night è il secondo capitolo di una trilogia che Lehane sta scrivendo e di cui ora la Warner Bros. controlla tutto il materiale creativo. Leonardo DiCaprio è produttore del film mentre Ben Affleck è il regista e attore protagonista. Il protagonista del film è Joe Coughlin, il figlio di un ufficiale di polizia che rimane coinvolto nella vita criminale della città. Joe incontrerà tre donne durante la sua vita: Emma (Sienna Miller), che si innamora di Joe verso l'inizio della storia; Graciella Suarez (Zoe Saldana), che conosce a Tampa e Loretta Figgis (Elle Fanning), la figlia di uno sceriffo e aspirante attrice.

Il permesso - 48 ore fuori

La storia di quattro detenuti durante le loro 48 ore di permesso. Verrà a galla la realtà di ciascuno di loro e di come questa li ha portati al carcere. Dal 23 febbraio.

Il permesso - 48 ore fuori

La storia di quattro detenuti durante le loro 48 ore di permesso. Verrà a galla la realtà di ciascuno di loro e di come questa li ha portati al carcere. Dal 23 febbraio.

Regia di Claudio Amendola

Con Claudio Amendola, Luca Argentero, Giacomo Ferrara

Durata: 105'

Dal carcere di Civitavecchia escono con un permesso di 48 ore 4 detenuti: Rossana, 25 anni, arrestata in aeroporto per traffico di cocaina; il cinquantenne Luigi condannato per duplice omicidio che ha già scontato 17 anni di pena; Angelo, venticinquenne finito in prigione per una rapina compiuta con complici che non ha mai denunciato; Donato, 35 anni, condannato pur essendo innocente. Le due giornate verranno utilizzate da ognuno di loro per cercare di ritrovare e ritrovarsi nelle realtà che hanno lasciato da tempo. 

Beata ignoranza

Una disputa sui social network: è giusto o sbagliato esserne dipendenti? Si tratta di comunicazione o di superficialità? Dal 23 febbraio.

Beata ignoranza

Una disputa sui social network: è giusto o sbagliato esserne dipendenti? Si tratta di comunicazione o di superficialità? Dal 23 febbraio.

Regia di Massimiliano Bruno

Con Marco Giallini, Alessandro Gassmann, Carolina Crescentini

Commedia tratta dall'omonima opera teatrale di Massimiliano Bruno. Una commedia corale, dove si ride amaro e tra vicende sentimentali, avventure ed equivoci si riflette sulla cattiveria di una certa umanità.

La marcia dei pinguini - Il richiamo

Storia documentata del primo viaggio di un pinguino. Dal 23 febbraio.

La marcia dei pinguini - Il richiamo

Storia documentata del primo viaggio di un pinguino. Dal 23 febbraio.

Regia di Luc Jacquet

Il documentario racconta il primo viaggio di un pinguino che sta per partire per seguire la misteriosa chiamata che costringe ogni suo simile, all'arrivo dell'inverno, a muoversi verso una destinazione sconosciuta. Riuscirà a sopravvivere?

Logan

Torna l'indistruttibile Wolverine nell'ultimo capitolo della saga. La storia sarà ambientata nel futuro. Dal 02 marzo.

Logan

Torna l'indistruttibile Wolverine nell'ultimo capitolo della saga. La storia sarà ambientata nel futuro. Dal 02 marzo.

Regia di James Mangold

Con Hugh Jackman, Patrick Stewart, Boyd Holbrook

C'era solo una storia che Hugh Jackman poteva interpretare indossando ancora una volta i panni di Wolverine, quella di un Logan vecchio e malconcio. C'è infatti una certa ironia nel successo dell'attore australiano nei panni dell'unico mutante che non invecchia. Condannato (ma è il primo ad esserne felice) a continuare a portarlo sullo schermo anche quando tutti gli altri attori che per primi interpretarono gli X-Men hanno smesso di farlo, stavolta avrà accanto a sé solo Patrick Stewart. In Logan, terzo spin-off dedicato a Wolverine, sarà infatti il professor Xavier il coprotagonista, la spalla anzianissima del già invecchiato protagonista. I due hanno sempre avuto un legame particolare, che la nuova serie dedicata ai mutanti (quella che affonda negli anni '60 con James McAvoy e Michael Fassbender come Xavier e Magneto) ha esplorato ancora di più e che qui dovrebbe essere sublimato.

Trainspotting 2

L'atteso sequel di Trainspotting è diretto nuovamente da Danny Boyle. Tornano gli attori principali del film del 1996. Dal 02 marzo.

Trainspotting 2

L'atteso sequel di Trainspotting è diretto nuovamente da Danny Boyle. Tornano gli attori principali del film del 1996. Dal 02 marzo.

Regia di Danny Boyle

Con Ewan McGregor, Jonny Lee Miller, Ewen Bremner

L'impresa è stata metterli tutti insieme. Non solo diversi membri del cast avevano avuto alterchi pesanti, non solo alcuni tra di loro (Robert Carlyle, Ewan McGregor e lo stesso Danny Boyle) sono oggi star molto più grandi di prima, ma soprattutto il protagonista e il regista di Trainspotting, dopo 3 film insieme, avevano avuto uno scontro durissimo per The Beach (McGregor non gli ha mai perdonato a Boyle di non aver chiamato lui ma DiCaprio). Invece tornano tutti, 20 anni dopo, per T2: Trainspotting. Anche Irvine Welsh. Lo scrittore del romanzo che nel 1996 aveva fatto da base al film originale, aveva scritto un sequel otto anni dopo, "Porno", un'altra storia che vedeva i personaggi insieme dopo 10 anni ed era ambientata nel mondo del porno invece che in quello della droga. Proprio a partire da questo canovaccio T2: Trainspotting prende le mosse. Welsh è stato sentito come consulente ma la sceneggiatura, visto che è solo ispirata al romanzo, sarà un lavoro originale di John Hodge (che già adattò il film del 1996). Al centro ovviamente c'è Mark Renton, non più giovane, e ritornato in Scozia dopo quel mattino di 20 anni fa in cui abbandonò i suoi compagni rubando i loro soldi.

Ozzy - Eroe per sbaglio

Il simpatico beagle è il protagonista di una storia di amicizia, lealtà e coraggio. Dal 02 marzo.

Ozzy - Eroe per sbaglio

Il simpatico beagle è il protagonista di una storia di amicizia, lealtà e coraggio. Dal 02 marzo.

Regia di Alberto Rodríguez

Durata: 90'

Ozzy, un simpatico beagle, svolge una vita serena e idilliaca fino al giorrno in cui i suoi padroni, devono improvvisamente partire per il Giappone senza la possibilità di portarlo con loro. Profondamente addolorati, i Martins dovranno cercare una sistemazione temporanea per Ozzy e la scelta ricade su un canile extra lusso. Ma quello che all'apparenza sembra un paradiso di amore e coccole, si rivelerà ben presto una terribile prigione per cani, gestita da un proprietario malvagio. Ozzy dovrà trovare la forza di resistere e il coraggio di scappare grazie anche all'aiuto dei suoi nuovi amici a 4 zampe.

Rosso Istanbul

Un regista di origini turche decide di tornare a casa dopo tanto tempo ma il viaggio gli riserverà non poche sorprese. Dal 02 marzo.

Rosso Istanbul

Un regista di origini turche decide di tornare a casa dopo tanto tempo ma il viaggio gli riserverà non poche sorprese. Dal 02 marzo.

Regia di Ferzan Ozpetek

Con Halit Ergenç, Tuba Büyüküstün, Nejat Isler

Ferzan Ozpetek traspone su grande schermo il suo romanzo autobiografico, "Rosso Istanbul". Come nel libro, anche nel film il protagonista è un affermato regista turco che un giorno decide di tornare nella capitale turca, dov'è nato e dove ha trascorso infanzia e adolescenza. Un ritorno a casa improvviso, il suo, che gli riserverà non poche sorprese. Dopo 8 lavori realizzati tutti in Italia, con questo film il regista torna agli esordi della sua carriera, gli anni scanditi da Il bagno turco e Harem Suare. Il cineasta mette l'accento sul tema del ritorno che - dice - "quasi sempre è legato al cambiamento". E aggiunge: "Tutti abbiamo assistito in questi anni al cambiamento del rapporto tra Occidente e Oriente, non solo politico e sociologico ma anche emotivo che è poi l'aspetto che più mi coinvolge. Perché è cambiato, dopo tanto tempo trascorso in Italia, anche il mio rapporto con Istanbul. Con questo film, attraverso i personaggi ognuno dei quali è una parte di me, tento di ricucire quella relazione". Il cast è composto di attori turchi tra i quali il pubblico italiano riconoscerà Serra Yilmaz, una delle 'muse' del regista. È una co-produzione italo-turca prodotta da R&C Produzioni e BKM con Rai Cinema. Produttori Tilde Corsi e Gianni Romoli.

La luce sugli oceani

Per questo film la DreamWorks Pictures ha acquisito i diritti del romanzo di M.L. Steadman intitolato "The Light Between Oceans". Dall'08 marzo.

La luce sugli oceani

Per questo film la DreamWorks Pictures ha acquisito i diritti del romanzo di M.L. Steadman intitolato "The Light Between Oceans". Dall'08 marzo.

Regia di Derek Cianfrance

Con Alicia Vikander, Michael Fassbender, Rachel Weisz

Durata: 133'

Tom Sherbourne è un ex soldato britannico che anela alla quiete. Spezzato dagli orrori della Grande Guerra, chiede di essere assegnato come guardiano del faro a Janus Rock, battuto dal vento e a pochi chilometri dalla costa. Nel viaggio incontra Isabel, una giovane donna intrepida che gli chiede di sposarla. Travolto dalla sua bellezza e dalla sua energia, Tom 'accetta' e ricomincia a vivere. Ma l'amore non basta ad affrontare la tempesta che minaccia all'orizzonte: due aborti spontanei e una bambina portata dal mare che la madre naturale torna a reclamare.

Il diritto di contare

La vera storia di Katherine Johnson, Dorothy Vaughn e Mary Jackson, tre scienziate afro-americane che hanno rivoluzionato gli studi alla NASA. Dall'08 marzo.

Il diritto di contare

La vera storia di Katherine Johnson, Dorothy Vaughn e Mary Jackson, tre scienziate afro-americane che hanno rivoluzionato gli studi alla NASA. Dall'08 marzo.

Regia di Theodore Melfi

Con Taraji P. Henson, Octavia Spencer, Janelle Monáe, Kevin Costner

Durata: 127'

Tre donne afro-americane, Katherine Johnson, Dorothy Vaughn e Mary Jackson lavorano alla Nasa e sono le menti brillanti che hanno messo a punto il primo programma di missioni spaziali che ha portato uomini come l'astronauta John Glenn in orbita. Il film racconta la loro storia, su quanto i loro studi abbiano influito a contrastare gli stereotipi razziali.

Kong: Skull Island

Il titolo è uno spin-off: è il primo film dedicato interamente alla storia della mitica Isola del Teschio. Dal 09 marzo.

Kong: Skull Island

Il titolo è uno spin-off: è il primo film dedicato interamente alla storia della mitica Isola del Teschio. Dal 09 marzo.

Regia di Jordan Vogt-Roberts

Con Brie Larson, Tom Hiddleston, Samuel L. Jackson

Non c'entra niente il film di Peter Jackson né c'entra nulla la mania recente per i film di mostri (in realtà sì, c'entra, ma più a livello produttivo probabilmente): la nuova versione di King Kong ha un fare prepotente e da bullo, non ha molto da nascondere e si è messa subito in luce per una certa necessaria grettezza, oltre che per scelte visive di gran potenza. Questo è un film che vuole attingere all'originale per andare a parare altrove.

La Bella e la Bestia

La storia di un principe dall'aspetto 'bestiale' imprigionato nel suo castello e del suo incontro con una bella principessa. Dal 16 marzo

La Bella e la Bestia

La storia di un principe dall'aspetto 'bestiale' imprigionato nel suo castello e del suo incontro con una bella principessa. Dal 16 marzo

Regia di Bill Condon

Con Emma Watson, Emma Thompson, Dan Stevens

La celebre fiaba La Bella e la Bestia torna sul grande schermo in una nuova rivisitazione live-action dell'indimenticabile classico d'animazione Disney del 1991. La storia racconta il fantastico viaggio di Belle, giovane donna brillante, bellissima e dallo spirito indipendente che viene fatta prigioniera dalla Bestia e costretta a vivere nel suo castello. Nonostante le proprie paure, Belle farà amicizia con la servitù incantata e imparerà a guardare oltre le orrende apparenze della Bestia scoprendo l'anima gentile del Principe che si cela dentro di lui.

Rings

Samara torna a diffondere terrore attraverso la sua misteriosa videocassetta. Dal 16 marzo.

Rings

Samara torna a diffondere terrore attraverso la sua misteriosa videocassetta. Dal 16 marzo.

Regia di F. Javier Gutiérrez

Con Johnny Galecki, Aimee Teegarden, Zach Roerig, Laura Wiggins, Bonnie Morgan

Nuovo capitolo della horror di THE RING, una giovane donna comincia a preoccuparsi per il suo ragazzo quando lo vede interessarsi ad un'oscura credenza intorno ad una misteriosa videocassetta che si dice uccida dopo sette giorni chi la guarda. Si sacrifica per salvare il suo ragazzo e nel farlo scopre qualcosa di orribile: c’è un "film dentro il film" che nessuno ha mai visto prima.

Patient Zero

Un sopravvissuto a una pandemia che trasforma gli uomini in predatori deve trovare il paziente zero per salvare l'umanità. Dal 16 marzo.

Patient Zero

Un sopravvissuto a una pandemia che trasforma gli uomini in predatori deve trovare il paziente zero per salvare l'umanità. Dal 16 marzo.

Regia di Stefan Ruzowitzky

Con Natalie Dormer, Matt Smith, Stanley Tucci

Una pandemia globale senza precedenti è stata la causa per l'evoluzione di una nuova specie. Una forma aggressiva della rabbia trasforma gli infetti in predatori, dediti alla violenza. Un sopravvissuto inspiegabilmente rimasto umano, dotato della capacità di parlare la loro lingua, comincia la ricerca del Paziente Zero, al fine di trovare una cura per salvare la moglie infetta e l'umanità.

Underworld - Blood Wars

Dopo il primo film del 2003, ci sono stati altre tre seguiti, Underworld: Evolution (2006), Underworld: Rise of the Lycans (2009) e Underworld: Awakening (2012). Dal 30 marzo.

Underworld - Blood Wars

Dopo il primo film del 2003, ci sono stati altre tre seguiti, Underworld: Evolution (2006), Underworld: Rise of the Lycans (2009) e Underworld: Awakening (2012). Dal 30 marzo.

Regia di Anna Foerster

Con Theo James, Kate Beckinsale, Bradley James

Durata: 91'

Il film parte dal momento in cui Selene è sotto attacco sia del brutale clan dei licantropi che del gruppo di vampiri che l'hanno tradita in passato. Ad aiutarla c'è solo David e il padre Thomas. Insieme a loro dovrà porre fine all'eterno conflitto tra i due gruppi.

Dopo il primo film del 2003, ci sono stati altre tre seguiti, Underworld: Evolution (2006), Underworld: La ribellione dei Lycans (2009) e Underworld - Il risveglio 3D (2012).

Fast & Furious 8

Vin Diesel torna ancora una volta protagonista di Fast & Furious 8 insieme a Dwayne Johnson. Dal 13 aprile.

Fast & Furious 8

Vin Diesel torna ancora una volta protagonista di Fast & Furious 8 insieme a Dwayne Johnson. Dal 13 aprile.

Regia di F. Gary Gray

Con Dwayne Johnson, Charlize Theron, Jason Statham

Durata: 160'

"Film di corse" è una definizione che va un po' stretta alla saga di Fast & Furious. Nonostante le macchine siano sempre presenti e tutto, anche ciò che sarebbe più comodo fare a piedi, viene effettuato seduti al volante, la saga non è più un poliziesco ambientato nel mondo delle corse illegali, ma ha ingrandito la sua dimensione fino a giocare in un campionato tutto suo.

Planetarium

La storia è ambientata nel 1930 e il ruolo del produttore è liberamente ispirato al produttore ebreo Bernard Natan. Dal 20 aprile.

Planetarium

La storia è ambientata nel 1930 e il ruolo del produttore è liberamente ispirato al produttore ebreo Bernard Natan. Dal 20 aprile.

Regia di Rebecca Zlotowski

Con Natalie Portman, Lily-Rose Melody Depp, Emmanuel Salinger

Durata: 105'

Parigi. Sul finire degli anni Trenta Kate e Laura Barlow sono due spiritiste americane impegnate in una tournée mondiale. Le loro doti medianiche colpiscono l'importante produttore André Korben il quale vuole risollevare le sorti della sua casa cinematografica compiendo un'impresa strabiliante: impressionare sulla pellicola la presenza di uno spirito.

Guardiani della galassia 2

Il sequel del fortunato film Guardiani della Galassia di James Gunn scritto e diretto dallo stesso Gunn. Dal 25 aprile.

Guardiani della galassia 2

Il sequel del fortunato film Guardiani della Galassia di James Gunn scritto e diretto dallo stesso Gunn. Dal 25 aprile.

Regia di James Gunn

Con Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista

Ispirato ai personaggi del fumetto Marvel, la cui prima pubblicazione risale al 1969, il film racconta le nuove avventure dei Guardiani attraverso lo spazio infinito. 

Mentre sono alle prese con il mistero che avvolge le vere origini di Peter Quill, i Guardiani dovranno combattere per mantenere unita la propria squadra. Il gruppo di eroi dovrà allearsi con vecchi nemici e potrà contare sull'aiuto di alcuni dei personaggi più amati del mondo dei fumetti, espandendo ulteriormente l'universo cinematografico Marvel.

King Arthur

Guy Ritchie dirige un film d'avventura ispirato a "Le Morte d'Arthur" di Thomas Mallory pubblicato nel 1485. Dall'11 maggio.

King Arthur

Guy Ritchie dirige un film d'avventura ispirato a "Le Morte d'Arthur" di Thomas Mallory pubblicato nel 1485. Dall'11 maggio.

Regia di Guy Ritchie

Con Charlie Hunnam, Jude Law, Katie McGrath

Il giovane Arthr vive nei vicoli di Londonium con la sua gang, all'oscuro della vita a cui è destinato fino a quando si impadronisce della spada di Excalibur ed insieme a lei del suo futuro. Sfidato dal potere di Excalibur, Arthur deve compiere scelte difficili. Coinvolto nella resistenza e affascinato da una misteriosa donna, deve imparare a gestire la spada, affrontare i propri demoni e unire il popolo contro il tiranno Vortigern, che si è impadronito della sua corona ed ha assassinato i suoi genitori.

Il Trovatore | Royal Opera House

Il primo revival della nuova produzione di David Bösch, diretta da Richard Farnes e interpretata da Dmitri Hvorostovsky, Anita Rachvelishvili, Lianna Haroutounian e Gregory Kunde. IN DIRETTA, martedì 31 gennaio.

Il Trovatore | Royal Opera House

Il primo revival della nuova produzione di David Bösch, diretta da Richard Farnes e interpretata da Dmitri Hvorostovsky, Anita Rachvelishvili, Lianna Haroutounian e Gregory Kunde. IN DIRETTA, martedì 31 gennaio.

Regia di Richard Farnes

Con Dmitri Hvorostovsky, Anita Rachvelishvili, Lianna Haroutounian

Durata: 180'

Uno dei capolavori della «Trilogia Popolare» di Giuseppe Verdi e primo revival della nuova produzione di David Bösch diretta da Richard Farnes, con la partecipazione di Dmitri Hvorostovsky.

Riccardo III | Almeida Theatre Company

Dall'Almeida Theatre, lo straordinario adattamento del celebre Riccardo III. SOLO lunedì 06 e martedì 07 febbraio.

Riccardo III | Almeida Theatre Company

Dall'Almeida Theatre, lo straordinario adattamento del celebre Riccardo III. SOLO lunedì 06 e martedì 07 febbraio.

Regia di Rupert Goold

Con Ralph Fiennes, Vanessa Redgrave

Durata: 210'

Un nuovo, esplosivo adattamento del Riccardo III, con un esemplare Ralph Fiennes e una straordinaria Vanessa Redgrave. 

Io, Claude Monet

Un exursus affascianante sulle grandi opere di Claude Monet. SOLO martedì 14 e mercoledì 15 febbraio.

Io, Claude Monet

Un exursus affascianante sulle grandi opere di Claude Monet. SOLO martedì 14 e mercoledì 15 febbraio.

Durata: 90'

Un'esclusiva immersione cinematografica in alcune delle opere più amate e iconiche dell'artista impressionista Claude Monet, tra capolavori, lettere e scritti privati.

Iggy Pop - Gimme Danger

Un documentario sui The Stooges, dalla loro comparsa alla loro eredità. SOLO martedì 21 e mercoledì 22 febbraio.

Iggy Pop - Gimme Danger

Un documentario sui The Stooges, dalla loro comparsa alla loro eredità. SOLO martedì 21 e mercoledì 22 febbraio.

Regia di Jim Jarmusch

Con Iggy Pop, Ron Asheton, Scott Asheton

Durata: 108'

Nessun altra band della storia del rock'n'roll ha rivaleggiato con la combinazione di sound dei The Stooges. Il loro suono pulsante primordiale, a spillo, psichedelico, completo di testi succinti e angosciati. Non ci sono precedenti per The Stooges, mentre quelle band a loro ispirate sono ormai decine. Il film presenta il contesto storico, culturale, politico e musicale sin dalla loro comparsa e riguarda le avventure e disavventure della band. Non tralasciando la creazione della loro icona, le loro ispirazioni e le ragioni che stanno dietro le loro sfide commerciali iniziali, così come la loro eredità di lunga durata.

La bella addormentata | Bolshoi

Rivisitazione artistica della celebre favola, interpretata dal corpo di ballo del Bolshoi di Mosca. SOLO domenica 26 febbraio.

La bella addormentata | Bolshoi

Rivisitazione artistica della celebre favola, interpretata dal corpo di ballo del Bolshoi di Mosca. SOLO domenica 26 febbraio.

Con Primi ballerini e Corpo di ballo del Bolshoi

Durata: 170'

Al compimento del suo sedicesimo compleanno, la maledizione della strega cattiva Carabosse fa cadere la bella principessa Aurora in un sonno lungo cento anni. Solo il bacio di un principe potrà risvegliarla. 

La sontuosa messa in scena del Bolshoi, con i suoi vestiti pregiati e le ricche scenografie, dà vita alla classica favola di Perrault come nessun altro.

prenota / acquista
close
close
close