News

Cosa ci fanno Ridley Scott e mago Merlino nella stessa frase?

Apparentemente nulla.
Di fatto, tutto.

Quello che era cominciato come un rumor, infatti, ora sembra sempre più diventare realtà: anche se il regista del Gladiatore non ha ancora firmato alcun contratto, pare che sarà proprio lui a dirigere questo nuovo progetto targato Disney.

L’idea di una Merlin Saga è sempre stata nell’aria nella Casa di Topolino, sono di fatto due anni che ci si lavora sopra, ma il nome di Ridley Scott non è saltato fuori prima di gennaio 2018.

Tratto dai libri di T. A. Barron, il film racconterà dal giovane Emrys – per il quale si sta cercando un attore dai tratti caucasici tra i 12 e i 15 anni – e della sua lotta contro lo spirito malvagio Rhita Gawr. Si vedrà quindi in azione un Merlino prima che diventasse il grande mago della Camelot di Re Artù, un ragazzo alla ricerca del suo posto nel mondo.

La saga di Barron comprende 12 libri, ma a quanto pare sul grande schermo per ora arriverà solo il primo. Il titolo non è ancora stato confermato, ma voci di corridoio vorrebbero, Merlin: The Lost Years.

Oltre al grande Ridley Scott in cabina di regia, un altro grande nome si aggiunge tra quelli degli addetti ai lavori. A scrivere la sceneggiatura, infatti, sarà Philippa Boyens, che ha già lavorato su progetti di tutto rispetto come la trilogia de Il Signore degli Anelli, Lo Hobbit e King Kong. Mentre a produrre il progetto sarà la casa di produzione di Scott stesso, la Scott Free Productions.

Tutto fa pensare che la Disney stia puntando a un nuovo franchise.

Infatti la trama della pellicola sarà basata solo sul primo romanzo di questa serie young adult e lo si può intuire anche dalle direttive del casting dei personaggi principali. I fan dei libri riconosceranno questi nomi e queste descrizioni, che rendono giustizia agli originali.

Si sta cercando, infatti:

Branwen, madre del giovane mago, per la quale si sta cercando una donna dai tratti caucasici e che abbia tra i 30 e i 40 anni.

Rhiannon, una ragazza di qualsiasi etnia tra i 12 e i 20 anni, che cerca l’aiuto di Emrys per fermare la terribile piaga che sta uccidendo la foresta dove vive.

Shim, un gigante nano, amico di Emrys. Anche per questo ruolo sono aperti a qualsiasi etnia, purché l’attore abbia tra i 20 e i 40 anni.

Rhita Gawr, lo spirito malvagio contro cui Emrys e i suoi dovranno combattere. Sarà interpretato da una donna di qualsiasi etnia, che abbia tra i 30 e i 50 anni.

Questo sul giovane Merlino, però, non è l’unico progetto legato alla saga arturiana che la Disney ha in programma per il prossimo futuro. Sempre nel gennaio del 2018 si è cominciato a parlare, infatti, in termini sempre più concreti, di un live action del cartone animato del 1963 La Spada nella Roccia.

Entrambi i progetti sono lontani dal vedere la luce, ma per quale siete più eccitati?