Approfondimenti, News

Di Godzilla ricordo i cartoni animati e anche qualche film sulle tv locali, che guardavo da bravo ragazzino amante del Sol Levante.

In quel di Tokyo, qualche decade dopo, incontrai l’iconografia del mostro degli abissi in diverse categorie merceologiche. Con nemmeno troppo stupore, mi ritrovai a mangiare un ramen buonissimo in zona Ueno Park in una sorta di tavola calda godzilliana.

Il kaiju, termine che definisce il mostro della fantascienza giapponese del secondo dopoguerra, tendenzialmente radioattivo vista l’esperienza offerta gentilmente dagli amici americani in quel di Nagasaki ed Hiroshima, di solito si contende con i propri simili il dominio del pianeta in una lotta all’ultimo sangue dove gli umani sono vittime collaterali e di poco conto.

Il secondo episodio della saga di Godzilla, nuovo universo narrativo del MonsterVerse, franchise creato da Warner Bros e Legendary Pictures per concorrere contro lo strapotere dei supereroi Marvel, si inserisce in pieno in questo filone.

L’agenzia di cripto-zoologi M.O.N.A.R.C.H. si trova questa volta a fronteggiare alcuni mostri assurdi tra cui il solito Godzilla, che a sua volta duellerà con Mothra, una sorta di enorme farfalla notturna luminescente, con Rodan, uno pterodattilo volante e con il mostro a tre teste King Ghidorah, grande come un palazzo e largo quanto uno stadio, abominevole idra sputafuoco che tutto può.

In un revival della cinematografia di genere del dopoguerra giapponese, i mostri sfuggiti all’evoluzionismo si contendono il futuro distruggendo i vari grattacieli di Tokyo con una semplicità disarmante, giocando nel proprio playground personale. Vediamo se basterà a riportare in auge questi mostri – ormai antichi – a scapito dei tanti e troppi moderni eroi in calzamaglia.

Nel cast troviamo Millie Bobby Brown, la giovane Eleven di Stranger Things ed il grande Ken Watanabe de L’ultimo samurai. Alla regia Michael Dougherty, personalmente mai sentito.

Godzilla II – King of the Monsters sarà il 35esimo film a tema lucertolone nipponico. Di certo non sarà l’ultimo, dato che è già in programma per il 2020 il prossimo episodio di questa saga dove a scontrarsi con Godzilla troveremo niente poco di meno che King Kong.